• Diari di viaggio

    Aquitania 2006

    Anche quest’anno abbiamo scelto la Francia come meta delle nostre vacanze. Il viaggio può essere scomposto in due parti in quanto i nostri circa 3.800 km si sono equamente divisi tra costa Mediterranea ed Atlantica. Inutile precisare che le condizioni del mare e del vento sono state radicalmente diverse permettendoci la pratica del windsurf esclusivamente a Leucate (costa est) ma consentendoci la pratica del body board su onde fantastiche lungo tutta la costa dell’aquitania da Arcachon sino a Biarriz. venerdi 11 agosto – partenza Si parte! I nostri tre equipaggi si sono dati appuntamento al primo distributore Agip della Roma Civitavecchia e alle 16 in punto, perfettamente riforniti e sintonizzati…

  • Diari di viaggio

    Bretagna e Normandia 2005

    Devo iniziare con una premessa: questo viaggio non rappresenta una meta tradizionale del windsurf “mediterraneo”, la sua realizzazione, questa volta, non nasce dalla voglia di esplorare nuovi spot da riproporre negli anni successivi, ma dal desiderio di coronare un sogno nel cassetto comune a me e ad Adriana. Avevo studiato un itinerario che toccasse gli spot principali della Bretagna e della Normandia, ma mi sono presto reso conto che non sarebbe stato mai possibile chiudere un tour così vasto (4700 km in soli 15 giorni). Per questo motivo non vedrete nelle foto, le tradizionali tavole sul tetto del mio camper (se proprio troverò le condizioni ideali potrò sempre affittare un’attrezzatura).…

  • Diari di viaggio

    Sardegna sud ovest 2005

    Venerdì 8 luglio Ci eravamo ripromessi di tornare in Sardegna al più presto per visitare l’unica parte di costa che ci mancava ed eccoci pronti  a Piombino ad imbarcare con la Linea dei Golfi, unica compagnia a praticare la formula “open deck” con la Sardegna. Sabato 9 Luglio La nave attracca ad Olbia con un paio d’ ore di ritardo, per lo più dovute al forte maestrale avverso, che ancora soffia deciso  sul ponte mentre assistiamo alle manovre di ormeggio. L’ idea è quella di puntare subito sulla “Cinta” di San Teodoro,  per trascorrervi un paio di giorni ed effettuare il trasferimento a sud in tarda serata. La scelta si…

  • Diari di viaggio

    Lefkada 2004

     E’ la nostra prima volta in Grecia con il camper e la voglia di visitare luoghi è davvero tanta. Per questo evitiamo le isole, sicuramente la miglior soluzione per quanto riguarda il windsurf (specie Paros, Naxos, Rodi e Creta), ma non ideali per chi come noi vuole girare e non stanziare su una spiaggia per lungo tempo. In ogni caso, dal momento che le informazioni surfistiche sul Peloponneso non sono proprio confortanti, decido di iniziare la vacanza con una settimana a Lefkada per garantirmi un buon numero di uscite in windsurf prima di affrontare l”itinerario della Grecia classica.  Venerdì 23 luglio – vero la Puglia Partiamo da Roma alle 21…

  • Diari di viaggio

    Peloponneso e Meteore 2004

     1 agosto – Patrasso – Kalogria Partiamo presto e dopo un paio d’ ore siamo all’ imbarco per Patrasso (il ponte non è ancora stato terminato anche se alla vista sembra pronto per il transito). 12 euro e 15 minuti servono per entrare nel Peloponneso. Senza perdere tempo ci dirigiamo alla spiaggia di Kalogria (a sud di Patrasso sul lato Ionico). Purtroppo essendo domenica ci roviniamo una spiaggia molto bella (all’ interno di una riserva naturale) dal momento che la stessa è letteralmente invasa dai gitanti domenicali, (per altro ci avevano detto che era un buono spot termico, ma nonostante l’ alta pressione il vento non ha mai superato i…

  • Uncategorized

    Carinzia e Salisburghese 2009

    L’ Austria non è proprio la meta più agognata per un surf camperista, ma l’idea di rompere la tradizione di esplorare spot marini e trascorrere un paio di settimane al fresco in montagna, non escludendo comunque la possibilità di rubare qualche planata nei tanti laghi della Carinzia, ci solleticava da tempo. D’altra parte un viaggio in Austria significa anche vivere appieno un plein air fatto di  escursioni, passeggiate in bicicletta (ci sono alcune tra le più belle piste ciclabili d’ Europa) e perché no, bagni quotidiani anche se in acqua dolce. La prima sosta del viaggio è in Alta Pusteria (saliamo da Belluno – Cortina) e raggiungiamo al tramonto il…

  • Diari di viaggio

    Calabria 2005

    Erano molti anni che desideravamo fare un tour in Calabria. Scoraggiati all’ idea di rimanere bloccati sulla Salerno – Reggio Calabria e non sentendo mai parlare di spot famosi, continuavamo a raccogliere informazioni sui luoghi più suggestivi, sulle spiagge più belle e soprattutto sulla frequenza  del vento. In considerazione del fatto che sono di origini Calabresi e che erano passati ben 22 anni dalla mia ultima visita in quella regione  decidiamo di approfittare di una breve vacanza a fine aprile, sperando di poter viaggiare e sostare senza problemi, in considerazione della bassa stagione. Il nostro tour  inizia con una sosta a Paestum dove arriviamo verso l’ora di pranzo e, lasciato…

  • Diari di viaggio

    Sicilia tour 2004

    Inizio questo resoconto di viaggio facendo una premessa. Trattandosi del nostro primo viaggio in assoluto in Sicilia, abbiamo ritenuto opportuno, anche in considerazione del tempo a disposizione (10 giorni)  effettuare un tour  che toccasse le località più significative di questa splendida isola. Se avessimo dovuto puntare tutta la vacanza sul Windsurf, probabilmente avremmo ottenuto un bilancio molto positivo, ma avremmo dovuto stanziare essenzialmente sugli spot più indicati per il periodo (essendo estate quelli da “termico”) ed avremmo perso l’ opportunità di vedere molte meraviglie. Ciò nonostante siamo riusciti a conciliare arte, storia, cultura e Surf, con tre belle uscite in altrettanti spot. In alcuni casi siamo usciti in spot poco…